Oli essenziali: gli oli essenziali più utilizzati

oli essenziali

Oli essenziali: gli oli essenziali più utilizzati

Nell’articolo precedente abbiamo parlato degli oli essenziali, delle loro proprietà e degli usi che se ne fanno, in questo articolo invece ci concentreremo su quelli che sono gli oli che suggeriamo di avere sempre in casa, per godere dei loro benefici.

Quando si parla di oli essenziali è importante ricordare che questi sono puri al 100% dunque vanno utilizzati sempre con cautela e diluiti al momento dell’utilizzo in altri oli veicolanti come ad esempio l’olio di mandorle dolci.

oli essenzialiSe non si è esperti o sotto consiglio di esperti è meglio evitare l’assunzione orale. Attenzione poi ai bambini e ancor di più ai neonati la maggior parte degli oli non si possono utilizzare, tra i pochi tollerati, ma comunque da utilizzare con moderazione ci sono lavanda, camomilla blu e aneto.

E’ molto importante inoltre fare attenzione ad acquistare oli essenziali puri al 100% e biologici ed estratti a seconda del vegetale, con il metodo della distillazione a vapore o della spremitura, e non estratti con solventi.

Ecco alcuni degli oli più utilizzati e consigliati.

Oli essenziali: i più utili

Arancio dolce – Citrus sinensis
oli essenziali: arancio dolceHa molte proprietà come antisettico, calmante, sedativo, tonico digestivo, tonico dell’epidermide, ed è un eccellente aroma alimentare. Viene indicato per la disinfezione atmosferica, l’ansietà, il nervosismo, l’agitazione, l’insonnia dei bambini e degli adulti, i disturbi digestivi, le dispepsie e in cucina come aroma. Esiste qualche precauzione da prendere per rischio di reazioni allergiche e di fotosensibilizzazione (evitare l’esposizione al sole o agli UV dopo un’applicazione di questo olio).

 

Limone – Citrus limonum
oli essenziali: limone extraQuesto olio essenziale rinforza l’immunità naturale, regola il metabolismo, è un tonico del sistema nervoso, un antisettico generale e battericida, un antivirale, un tonico digestivo e depurativo in generale. Inoltre ha un’azione sulla microcircolazione: diminuisce la permeabilità dei capillari ed aumenta la loro resistenza. È indicato in caso di astenia, stanchezza, stati di affaticamento generale, e perdita di concentrazione. Può aiutare in casi di malattie infettive e contagiose (intestinali, polmonari), a seguito di ipertensione, arteriosclerosi e fragilità capillare.
È prezioso nella cura della pelle: eruzioni cutanee, foruncoli, verruche, herpes, comedoni, seborea del viso, geloni, couperose ed unghie fragili.

Tea tree oil – Melaleuca alternifolia
oli essenziali: tea treeTea Tree Oil è un olio essenziale che deriva dalla pianta della Melaleuca alternifolia, nota anche come pianta del Tè o tea tree. L’albero cresce spontaneamente in Australia, in particolare nella zona del Nuovo Galles del Sud, a ridosso di ruscelli e paludi. L’olio essenziale lo si estrae dalla lavorazione delle foglie della pianta. È un prodotto utile sia per la cosmesi, che per la salute della casa, ma anche come antisettico e antibatterico. Il suo utilizzo esterno può debellare molti virus, batteri e funghi favorendo il nostro benessere. Lo si utilizza spesso in ginecologia. Il tea tree oil ha i più svariati utilizzi, alcuni di questi sono: punture di insetti, acne e foruncoli, micosi, infiammazioni a gengive e bocca, afte, problemi ginecologici, lievi ustioni, eritema solare, herpes, porri, verruche e forfora.
In alcuni soggetti molto sensibili può favorire alcune forme di prurito.

Menta – Mentha piperitaoli essenziali menta
Ottenuto dalla distillazione delle foglie e dei gambi, l’olio essenziale di menta piperita è molto reputato per il suo profumo balsamico. Molto utilizzata particolarmente nei prodotti cosmetici come gel per doccia e dentifrici, la menta piperita lascia un alito fresco ed agisce come un vero stimolante per il corpo. I benefici e le virtù del mentolo contenuto nell’olio essenziale di menta sono efficaci per stimolare, fortificare e purificare il sistema digestivo ed il sistema sanguigno. Utilizzata spesso in caso di problemi gastrici, di spasmi o di dilatazioni, l’olio essenziale di menta combatte attivamente l’ansietà, le nausee e l’indigestione. È raccomandata contro la stanchezza, contro l’indigestione, contro le coliche epatiche e nefritiche, contro le emicranie, il mal di denti, le sinusiti e inoltre contro i dolori mestruali.

Lavanda – Lavandula Angustifolia
oli essenziali: lavandaUn profumo inebriante l’olio di lavanda è utilissimo in tutte le situazioni in cui c’è necessità di calmare e rilassare, sia a livello fisico che mentale! I suoi utilizzi sonotantissimi: è utile diffondere questa essenza nell’ambiente in caso di insonnia, ansia, nervosismo in generale. Si può anche spargere qualche goccia sul cuscino o massaggiare delicatamente l’olio sulle tempie se si fa fatica a prender sonno. È poi un’ottima soluzione per i bambini che possono essere massaggiati con olio di lavanda, sempre diluito, quando sono troppo agitati ma anche se hanno raffreddori, coliche e altro. Si può utilizzare infine in caso di dolori addominali e/o sindrome pre-mestruale.

oli essenziali: timoTimo – Thymus Vulgaris
Quest’olio essenziale ha un fortissimo potere antibatterico. Nei periodi in cui girano le influenze bastano poche gocce di questa essenza diffuse nell’ambiente per purificarlo e renderlo più salubre. Si può utilizzare per raffreddore, mal di gola, sinusite, influenza e tutte le malattie infettive. E’ ottimo poi contro i dolori reumatici e per stimolare la microcircolazione.

Apri la chat
1
Hai domande?
Benvenuto nel mondo Aquariuscom,
per qualsiasi informazione o curiosità scrivimi qui...
Powered by